Find answers, ask questions, and connect with our
community of Musixmatch lovers from around the world.

  • Diversi errori in "Quello Che sono (feat. Chiara Dello Iacovo)" - Le Larve

    Ciao, il testo della canzone presenta diversi errori, questo è quello corretto che son riuscito a trascrivere grazie a una versione live della canzone (dove diverse parole erano più chiare).

    "Io lancio ed è nell'etere
    Sono come un satellite
    Ne scrivo una ogni morte
    Però sogno forte
    Io sono luce oscura
    Che viaggia e si colora
    Di tutti quei sorrisi
    Di chi non vede l'ora
    Che qualcosa cambi e basta
    Senza troppi perché
    Che domani il mondo faccia festa
    Che si svegli con un'altra testa

    Io sono matta e immagino
    Ma è anche certo che
    Se il mondo dove vivo
    Lo sguardo mi ha incupito
    È perché chi ho incontrato
    Nei mari e nelle stelle
    Di colorato aveva soltanto la pelle
    Nel mondo dove vivo
    Nel mentre tutti dormono
    Ora vi racconto cosa c'è
    Quello che non vedono
    E che troppi ostentano
    È un gioco da bambini
    Si tratta solo che

    Il rosso, come il sangue, non deve far paura
    Hai rosso pure il cuore, mio padre, la premura
    Il giallo pietà chiede, bloccato su una spiaggia
    Illumina dal cielo, come il sole e la luna
    Il nero è il più garbato, ma sempre, vien scansato
    Con l'odio e col razzismo lui non ci ha mai azzeccato
    Il viola è magia pura
    Che poi diventa rosa
    Il fiore dell'amore che non ha colore
    Che non ha colore

    Il verde è la speranza e la natura
    Levate le angosce della morte, diventa energia pura
    Azzurro come il cielo e come il mare
    Azzurro come il vento, come chi sa volare
    Marrone come un tronco ben piantato
    Radici nella terra o nel cemento che hanno scavato
    Il grigio che dimostra non c'è solo il bianco o nero
    Ma mille sfumature, se abbatti le paure
    E tu
    Tu dimmi come mi vuoi
    Sì, tu
    Dimmi come mi vuoi

    Negli occhi l'universo, nell'universo occhi
    Giochi di calore, di carte e di tarocchi
    Sono troppi i colori, incroci che puoi fare
    Per convenienza dicono è meglio arrotondare
    Ma certo non è male addentrarsi nel colore
    Io che sono arancione, un gatto vagabondo
    Ma è solo un bel vestito
    Di tanti in cui ho investito
    Forse perché è il tuo preferito
    Sì, perché è il tuo preferito"

  • C'è ancora il testo precedente.

  • Grazie Nello.

    Abbiamo apportato le modifiche.

Log in to reply

Community Rules

Musixmatch is a community of people building the world’s largest lyrics catalog. Learn more on how to contribute and discover all the fun things you can do as a member of our Community.

Discover more

Looks like your connection to Musixmatch Forum was lost, please wait while we try to reconnect.